Steve Jobs by Walter Isaacson

71ur0NaW4ZL

Chi è Steve Jobs? Che cosa ha fatto nella sua vita?

Se in un giorno qualunque, in un momento qualunque, una persona qualunque vi facesse questa domanda, non credo avreste grosse difficoltà a rispondere. Jobs credo sia stato uno dei personaggi più noti del pianeta, uno nome che è quasi un tutt’uno con la sua azienda, uno la cui morte ha commosso, emozionato e spaventato milioni di persone. A poco più di un anno dalla sua scomparsa ancora fa parlare di sé e della sua visione del business, del mondo e della vita. Personaggio controverso, amato da molti ed odiato da altrettanti,  era un visionario, più che un imprenditore, un sognatore, uno che aveva un’idea e che sapeva come realizzarla a qualunque costo, uno che ha cambiato radicalmente il nostro approccio con la tecnologia rendendola qualcosa di affascinante, elegante, desiderabile.

images

Ma al di là del personaggio pubblico, dell’uomo d’affari, chi è davvero Steve Jobs?
Walter Isaacson prova, in questa biografia autorizzata, a descrivercelo e a farcelo conoscere attraverso interviste ai suoi familiari, ai suoi amici, ai suoi dipendenti, ai suoi rivali e allo stesso Jobs. Incontriamo così, un uomo che spesso eccede in crisi di pianto, attacchi d’ira (spesso seguiti da licenziamenti), atteggiamenti arroganti e deliri di onnipotenza. Non è di certo un tipo amabile e simpatico, anzi, ma è un uomo a cui non si riesce a dire di no, dal cui fascino non si scappa facilmente.

Isaacson scrive il libro quando Jobs è già molto malato e la sua pubblicazione avverrà proprio poco dopo la sua morte. Jobs in queste interviste si concede e si nega allo stesso tempo, talvolta anche mentendo o esagerando. Collabora attivamente al libro, ma non chiede di sapere nulla, non pretende di leggere la bozza, non vuole esercitare (e forse per la prima volta) nessun controllo.

Se amate Steve Jobs, leggetelo. Se odiate Steve Jobs, leggetelo lo stesso.

Se siete fan della Apple e di tutto quello che rappresenta, leggetelo. Se, invece, pensate alla Apple come ad una specie di Grande Fratello, leggetelo comunque.

Qui dentro c’è di tutto: motivi per amare e per detestare Steve Jobs, motivi per considerarlo un genio e motivi per pensare a lui come ad un tiranno.

Un libro in cui il personaggio principale oscilla tra la <<dicotomia eroe/stronzo>> (cit.)

Se Steve Jobs per voi fa parte della prima categoria continuerete a pensarla così, se invece credete che appartenga alla seconda, dopo questo libro non cambierete idea.
Quel che è certo, però, è che conoscere la vita di qualcuno che ha irrimediabilmente segnato il nostro mondo, non potrà che farvi che bene!

Time-Jobs-4-780x520

Annunci